Ovariectomia

Un’azione preventiva su cagnoline a cui non interessa la riproduzione è l’utilizzo della procedura di ovariectomia.


Questa procedura che viene eseguita dai nostri chirurghi serve per evitare di arrivare a situazioni di emergenza in pazienti anziani e critici come le cagnoline delle foto: Nina e Titti. A causa di cisti ovariche o a squilibri ormonali a seguito del ciclo estrale si sviluppa una raccolta purulenta nell’utero (piometra) che può causare rottura d’organo e setticemia.


Nella nostra struttura è possibile rimuovere le ovaie anche in laparoscopia. Con questa metodica microinvasiva la dissezione dei tessuti, le dimensioni del taglio, il dolore e i tempi di recupero sono sensibilmente migliori.







Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti